L'intervista di mezzanotte - Delitti & Delitti
10966
single,single-post,postid-10966,single-format-standard,edgt-core-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,hudson-ver-1.7, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12.1,vc_responsive
 

L’intervista di mezzanotte

IKEA

L’intervista di mezzanotte

Vincenzo è il giovane manager Ikea responsabile di Ikea Family a Villesse.

Da quando era ad Ancona, ha sempre usato i format Delitti&Delitti, e il gioco del delitto di Ancona di qualche anno fa, con 270 partecipanti, ha battuto due record: l’evento Ikea Family con più famiglie coinvolte e il gioco del delitto “senza attori” con più partecipanti e personaggi della tradizione D&D.

…. al termine della notte del Musical… a Vincenzo, giovane e dinamico manager Ikea.

D: Vi, com’è andata?

R: ci siamo divertiti tutti… “un sacco”

D: ma un momento delicato ci sarà stato?

R: si, quando la “maestra di canto” ha chiesto alle coppie che avevano prenotato tavoli da 2 di unirsi per formare una squadra unica… sai qui non è come a Milano, che tutti giocano alla notte del Musical… in quel momento… ho tremato e invece… tutti hanno accettato!

D: quando hai capito che andava tutto bene?

R: direi… quanti i partecipanti hanno iniziato a chiedere nuovi brani e nuove canzoni al dj, ormai erano nel gioco, e il direttore di gioco li lasciava liberissimi…

D: il momento che ti ricorderai?

R: Bè, a un certo punto lo staff food&drink si è messo a cantare… le nostre cuoche, tutte a ballare con i partecipanti.. E anche i nostri allestitori… tutti sul palco. E invece dovevano essere già… tutti a casa!

Insomma Nico… “pure se non c’eri”… ci siamo divertiti un sacco.

Share Post