Il Gioco del Delitto: un bellissimo trauma

Il Gioco del Delitto: un bellissimo trauma

Il Gioco del Delitto di Delitti & Delitti è una delle nostre attività di team building più efficaci. Scoprite perché!

Una delle attività che maggiormente soddisfa la nostra agenzia e i nostri clienti è Il Gioco del Delitto, uno dei team building più completi ed esaustivi del nostro portfolio. Ma cosa ce lo, e ve lo, rende uno dei concept preferiti?

Il Gioco del Delitto

Questo divertentissimo e super imitato format approda in Italia nella sua versione originale più di dieci anni fa proprio grazie a Delitti & Delitti. È prima di tutto un momento di svago, che porta gli elementi del mimo e del teatro e molta conversazione, oltre a un’ottima dose di senso dello humor. Oltre a questo, è anche un ottimo esercizio di comunicazione, che spezza gli schemi usuali e ricompone i ruoli gerarchici, nonché di logica e problem solving. Ma come si capisce se il team building ha avuto successo? Ecco una riflessione della nostra Nicoletta!

Quando finisce il gioco

“Che trauma” hanno commentato i giovani manager del 3° gruppo bancario italiano alla fine del loro TB.
“Altro che gioco del delitto ! Questo TB è stato un trauma… noi non siamo abituati ai TB… non solo non facciamo TB… Noi quasi non ci parliamo… e così via…”
Durante il “TB il Gioco del Delitto”, viene chiesto ad ogni partecipante al TB di impersonare un personaggio di un’altra epoca.
Per questo, il TB all’inizio è un po’ “traumatico”…
Mentre raccoglieva i commenti sul TB appena finito, Paul rideva e ridevano tutti i partecipanti al TB.
A me dispiace sempre un po’, quando finisce il “TB il Gioco del Delitto”…
Mi sembra che questo TB finisca nel preciso momento in cui ognuno sa come comunicare.

Sì, avete ragione voi lettori: questo TB finisce esattamente quando ha raggiunto il suo obiettivo di TB!

Share Post